Close

Servizi fotografici

Servizi fotografici, la mia palestra.

daibutsu

Tra le mie passioni c’è la fotografia, e quindi mi diverto a realizzare dei servizi fotografici in cui sono coinvolte delle persone, la natura o una località.

Quando mi sono sposato mi è stata regalata la mia prima reflex digitale una Nikon D40, una macchina forse limitata, che mi ha permesso di studiare, e cominciare i primi passi.

Il motivo principale per cui studio la fotografia e faccio le esercitazioni, è lo studio del colore e lo sviluppo dei file nef/raw e la loro applicazione nella stampa, nei social network con la maggior corrispondenza cromatica possibile.

Shooting con modelle.

Elisa, Model,

Elisa fotografata lungo le sponde del Natisone

Uno dei servizi più divertente (e impegnativo) è quello che coinvolge una modella/o. Per ora ho realizzato due shooting, uno con Elisa, l’altro con Elena.

Visto che dispongo di macchine reflex consumer, o di fascia bassa, ho realizzato i due servizi all’aperto in un luogo luminoso e all’aperto.

Sono state due belle esperienze, anche per la splendida collaborazione avuta dalle due ragazze, soprattutto per la loro voglia di mettersi in gioco e divertirsi.

Il luogo per le fotografie è stato il medesimo, ma conto di trovarne uno nuovo per i prossimi shooting.

Elena, model, shooting

Elena, sul Natisone a Premariacco

Vi domanderete perchè ho scelto il modeling, come strumento di studio. Le foto di incarnato rendono più difficile il bilanciamento dei grigi di una foto.

Bisogna porre più attenzione nel bilanciare il rapporto cromatico tra le foto nel servizio, inoltre oltre al taglio, all’inquadratura, all’esposizione, bisogna aggiungere la miglior situazione possibile per rendere al meglio la modella.

Le persone non vengono perfette in tutte le posizioni e/o espressioni, ma ognuno ha il proprio “lato migliore” e, se rilassato e a proprio agio, può trasmettere sensazioni positive, o riuscire a trasmettere un po’ della propria personalità.

Il binomio fotografo/modello deve essere ovviamente alimentato in maniera corretta dall’inizio alla fine dello shooting.

Personalmente non ho mai amato i servizi fotografici in cui la modella o il modello non vengono tenuti in considerazione o non valorizzati, oggettivandoli alla stregua di un oggetto, o di un panorama.

Uno shooting dovrebbe essere una piccola biografia, spero di aver centrato l’obiettivo nei miei lavori.

Fotografia paesaggistica

Paesaggio, montagna

Veduta da Castoja

Le mie fotografie di paesaggio, sono legate ai viaggi e alle vacanze con la famiglia.

Sono una raccolta dei luoghi visitati in cui cerco sempre gli spunti più belli.

Sono fotografie di per sè semplici nella realizzazione, ma difficili da rendere interessanti.

Ulteriore difficoltà di ricerca è la difficoltà dei sensori nella latitudine di posa, e la scarsità di quantità di colore nella tonalità del verde nello spazio colore RGB e dei sensori.

Le difficoltà dello sviluppo raw/nef e dei sensori digitali.

Nelle mie fotografie c’è sempre la ricerca nel trovare i limiti del sensore e dei sistemi di registrazione delle macchine fotografiche.

Trovo che oggi ci sia l’assurda convinzione cha sia tutto semplice, fattibile e automatico. Si crede che il digitale abbia soppiantato la qualità della pellicola in toto.

Gli automatismi e le correzioni del software della macchina in realtà mettono in difficoltà i fotografi che cercano di gestire in autonomo lo scatto. Spesso nei miei servizi ho dovuto buttare uno scatto a causa di un comportamento inaspettato della macchina, sia nella gestione dell’esposizione, che delle messa a fuoco.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

calcola! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.